IL PROGETTO IL FUTURO E' OGGI

Educazione al pensiero computazionale


Il mondo sta cambiando, ed il cambiamento, che condiziona il modo in cui si fanno le cose, sta accelerando con un elevato rischio di non riuscire ad essere al suo passo.
Pertanto è necessario preparare adeguatamente i bambini delle scuole primarie e secondarie, i quali saranno adulti entro i prossimi trenta anni, per affrontare con successo gli scenari che vivranno e nei quali dovranno essere produttivi.


E' necessario che vengano educati ad essere adattabili, flessibili e risolutori di problemi sempre più complessi. Questo è vero a prescindere dal fatto se essi saranno degli ideatori o dei fruitori di tecnologia.
Le competenze che vengono loro richieste sono la capacità di risolvere problemi, la disponibilità alla collaborazione, la conoscenza degli strumenti informatici, la creatività, il pensiero critico e la comunicazione.
Tutte queste abilità possono essere racchiuse nelle parole "Pensiero computazionale".


L'educazione al pensiero computazionale diventa nel XXI secolo la quarta abilità fondamentale che si va ad aggiungere a quelle della lettura, della scrittura e dell'aritmetica.
L'idea alla base del pensiero computazionale viene consolidata da un articolo di Jeannette Wing nel 2006, quando era ancora ricercatrice della Carnegie Mellon University. Attualmente ricopre il ruolo di Vicepresident alla Microsoft research.


L'ISTE ed il CSTA, rispettivamente "International Society for Technology in Education" e "Computer Science Teacher Association" ne danno una definizione formale al fine di poter individuare strumenti didattici adeguati. Anche Google ne da la sua, ed afferma di farne uso nello sviluppo dei suoi prodotti.


scratch mit lab

Il linguaggio Scratch introdotto dal MIT, affiancato da esercitazioni individuali e di gruppo è oggi lo strumento più efficace. Questo è stato ripreso in Italia dal MIUR in collaborazione con il CINI (Consorzio interuniversitario nazionale per l'informatica) nel programmailfuturo.it, e fornisce attraverso la piattaforma code.org esercizi per l'educazione al pensiero computazionale, per le scuole e per chiunque voglia liberamente cimentarsi.

 

L'associazione Perlatecnica ha dato vita ad un programma dal nome "Il futuro è oggi" che attraverso incontri presso le scuole primarie e secondarie intende diffondere i principi del pensiero computazionale ed accendere nei docenti l'interesse ad avvicinarsi a programmailfuturo.it.